Già da un po’ se ne parla, ma ultimamente si fanno molto più insistenti le voci secondo cui Gareth Bale la prossima estate lascerà la Liga e il Real Madrid. Attualmente sarebbero davvero pochi i club al mondo con la potenza economica per un colpo simile, oltre al costo del cartellino, c’è anche un pesante ingaggio da 15 milioni.

Bale con la maglia del Real Madrid mentre festeggia una della 3 Champions vinte con i Blancos.

Le voci parlano di un interessamento deciso e concreto da parte del Manchester United, se il fatto si concretizzasse sarebbe un ritorno in Premier per Bale, lanciato dal Tottenham. Noto è da anni che il ragazzo gallese è un pallino di Josè Mourinho, che lo aveva già voluto negli anni in cui ha allenato il Real Madrid. Il passaggio è avvenuto, però, l’estate successiva, con Ancelotti alla guida dei Blancos.

La carriera di Bale è stata folgorante: un passato nel rugby, dopodicè passa al calcio. Lo vediamo iniziare come terzino al Tottenham, ma già fa intravedere doti fuori dal comune. Ricordate la tripletta a San Siro contro l’Inter? Saltare di fisico e potenza Zanetti ai tempi non era una cosa da tutti…

Col passare del tempo viene utilizzato sempre più vicino all’attacco, fino al ruolo che ricopre oggi, esterno offensivo in un 4-3-3 (ha giocato anche punta). I primi anni di Madrid per lui sono straordinari: successi e goal. Uno dei protagonisti della Decima, nonchè autore di un goal pazzesco contro il Barcellona in Copa del Re.

Ultimamente a causa di molti infortuni, circa 18 negli anni di Madrid, tra cui uno alla caviglia molto grave (è stato lontano dal campo per 84 giorni), Bale pare non essere più in perfetta sintonia con l’ambiente dei Blancos. L’esplosione di Asensio e la maturazione finale di Isco, sembrano averlo messo un po’ in ombra.

L’ipotesi di un addio a fine stagione, dunque, non è così remoto. Quindi per un “rilancio” (lo scriviamo tra virgolette perchè Bale non ha bisogno di rimettersi in gioco, sappiamo tutti il suo valore) quale ipotesi migliore di un ritorno in Premier? Dopo tutto a Old Trafford la maglia numero 7 è ancora libera…