Come ogni anno l’Arsenal e Wenger sono alla ricerca di una prima punta, che permetta ai Gunners di fare il salto di qualità. Nonostante Giroud garantisca equilibrio e una discreta mole di goal, il club londinese vorrebbe affiancarli un altro giocatore da almeno 15/20 goal a stagione.

L’obiettivo numero uno di Wenger era Jamie Vardy, vero e proprio trascinatore del Leicester al primo storico scudetto. L’Arsenal sembrava pronto a pagare la clausola e a offrire un contratto milionario a Vardy, ma il giocatore alla fine ha deciso di seguire il cuore, rinnovando il suo contratto con le Foxes.

Ora i Gunners hanno messo gli occhi su Alexandre Lacazette, attaccante francese del Lione, molto stimato dal tecnico Wenger. Lacazette è stato uno dei giocatori più prolifici delle ultimi due stagioni di Ligue 1 grazie ai 48 goal in 66 presenze (27 nel 2014/2015 e 21 nel 2015/2016).

La trattativa non è semplice visto che il Lione è da sempre una bottega molto cara e il Presidente Aulas non vorrebbe veder partire il suo miglior attaccante, cresciuto proprio tra le fila del Lione. L’Arsenal sarebbe comunque intenzionato a mettere sul piatto una cifra vicina ai 50 milioni di euro, la stessa che sarebbe stata investita per acquistare Vardy.

Nonostante la mega offerta dei Gunners non sarà facile convincere il Presidente del Lione a lasciar partire Lacazette.

di Valerio Pennati

Lacazette