Ci siamo, il giorno X per l’Inter è finalmente arrivato: oggi è approdata a Milano una delegazione del Suning Holdings Group, composta non solo da Zhang Jindong, proprietario e principale fautore dell’acquisto della società nerazzurra da parte dell’impero cinese, ma anche dal vicepresidente Ren Jun. A fare gli onori di casa erano presenti il Presidente dell’Inter Erick Thohir, l’amministratore delegato Michael Bolingbroke e il Chief Football Administrator Giovanni Gardini.

L’incontro, che si è svolto nella sede della Serie A alla presenza del Presidente Maurizio Beretta, oltre ad essere una visita di cortesia era anche l’occasione giusta per iniziare a discutere del nuovo corso dell’Inter: il primo punto all’ordine del giorno è stata la composizione del nuovo Consiglio d’Amministrazione, ma non è l’unico nodo da sciogliere. Il prossimo incontro avverrà infatti con l’allenatore Roberto Mancini e il direttore sportivo Piero Ausilio: il meeting verterà naturalmente sul prossimo mercato della squadra di Milano, con l’acquisto di Yaya Touré ad avere la precedenza.

Perciò è ormai fatta: domani, dopo l’assemblea con gli altri soci dell’Inter, Jindong diventerà ufficialmente il proprietario della società, nonché primo colosso cinese ad acquistare una squadra di Serie A.

di Luca Tantillo

Zhang Jindong, 53 anni

Zhang Jindong, 53 anni