Stamattina, nonostante le smentite del presidente dell’AFA Tapia, è arrivato l’esonero del CT Bauza.

La nazionale albiceleste sta cercando un sostituto e potrebbe pescare direttamente in Europa e, più precisamente, in Spagna.

Infatti, il principale candidato alla successione dell’uscente Bauza sembra essere l’hombrecito Sampaoli. Il manager del Siviglia, che proprio in Sudamerica ha fatto le sue fortune (indimenticabili le sue cavalcate con il Cile) potrebbe essere contattato dalla Federazione argentina, che sta mandando degli emissari in terra iberica. Sampaoli ha una clausola rescissoria con il Siviglia che ammonta a 1.5 milioni di euro, cifra non proibiutiva che l’AFA sarebbe disposta a investire: l’hombrecito non ci penserebbe due volte e accetterebbe di corsa la proposta dell’Albiceleste.

Non solo Sampaoli però. In Spagna si tenterà l’approccio anche con il Cholo Simeone, un argentino doc. Il manager dell’Atletico dovrebbe quasi sicuramente rifiutare in maniera categorica. Il Cholo ha lasciato intendere che non è ancora tempo di intraprendere la carriera da selezionatore in un futuro abbastanza lontano, verso i 60-65 anni.

Una volta ricevuto e incassato il rifiuto di Simeone, l’AFA si butterà a capofitto su Sampaoli, che (verosimilmente) diventerà il nuovo selezionatore dell’Argentina.

Gabriele Amerio (@gabrieleamerio)

PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI