Quanto valgono le maglie della Serie A? Una domanda che si è posto Bellinazzo, giornalista de Il sole 24 ore e di Goal.com, il qualeha approfondito quanto possa valere la maglia dei nostri club, cioè come gli sponsor annessi riescano ad influenzare enormemente il valore di una semplice maglia da gioco.

In testa c’è la Juventus: la sua divisa vale 50 mln di euro, grazie ai jersey sponsor di Adidas, sponsor tecnico, (25 ), Jeep, main sponsor,(19) e Cygames, new entry di quest’anno (6). Inter e Milan sono seconde in questo ranking e di gran lunga lontani dai bianconeri. I rossoneri vantano 20 mln dall’Adidas e 15 da Emirates, il quale è uno dei pochi main sponsor internazionale nel nostro campionato. I nerazzurri sono di poco dietro, 30 mln rispetto ai 35 dei cugini: 18 mln da Nike e 12,5 da Pirelli che presenta anche il marchio Driver, visibile nel retro delle maglie da gioco.

    

Al terzo posto, il Napoli che, nonostante il primato in campionato, fatica a tenere il ritmo della Juventus per quanto riguarda gli sponsor: solo 17,5, divisibili tra Kappa (8,5), Lete (6,5) e 2,5 tra Kimbo e Garofalo. Sorprende in quarta posizione il Sassuolo, che puà vantare un grande main sponsor chiamato Mapei, che assicura ai neroverdi 20 mln annui. Così come per la SPAL e il Chievo (Campedelli presidente Paluani), le cui società hanno come main sponsor le aziende dei propri presidenti. Caso particolare la squadra di Ferrara, che per le prime tre giornate ha giocato con lo sponsor InterSpar, ma che per il resto della stagione vestirà Vetroresina SPA, del presidente Colombarini.

Sotto la doppia cifra, sfiorando i 10 mln, ci sono Torino, Lazio e Fiorentina. Il club di Urbano Cairo ha contratti di sponsorizzazione pari a 7 mln, tra Kappa (2,6), Suzuki (3,2 milioni), Beretta e SportPesa (1,5 milioni). La Lazio di Lotito raggiunge quota 8 mln, con 4 versati da Seleco e altrettanti annui (per 5 anni) da Macron.

La Fiorentina insegue con 6 mln, distribuiti da Folletto (3) e Le Coq Sportif (3). Anche l’Atalanta dei Percassi si attesta in questa posizione, con vari sponsor a far da cornice alla maglia da gioco: Veratour (main sponsor), ModusFM ed Elettrocanali (3 mln), e lo sponsor tecnico Joma (3 mln). Sorprende, invece, in negativo la Roma: solo 5 mln dall’unico sponsor, la Nike. Da diverse stagioni, infatti, i giallorossi non hanno un main sponsor.

Volano più basse, con solo 3 mln di sponsorizzazioni, Sampdoria, Genoa, Bologna, Udinese, Cagliari,  Chievo e Crotone. E sui 2 mln Verona, SPAL e Benevento.

a cura di Matteo Tombolini (@MatteoTomb)

PER TUTTE LE NEWS E AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI