gabigol

Il derby si avvicina, ma Gabigol non avrà un posto da titolare, è sicuro, forse nemmeno tra i subentranti. E’ una storia che si ripete, così come il malumore di Wagner Ribeiro, agente del brasiliano, che, ospite a Estadio Interativo, ha rilasciato alcune dichiarazioni sul proprio assistito: “Non si pente della scelta che ha fatto: è in un top club, un club ricco con giocatori della Nazionale brasiliana e tanti giocatori di diverse nazionalità. Gabigol è come Neymar? No, è diverso. Per giocare in Italia devi essere maturo. Quando arrivò al Milan nel 2003, Kakà non era titolare, ma lo è diventato. Gabigol è molto giovane, ha ancora tempo per maturare. Fisicamente sta benissimo, tatticamente deve ancora migliorare. Ho detto che è stato umiliato per tre fattori: fisicamente, moralmente e psicologicamente. Lui è arrivato come campione olimpico e titolare del Santos, giocatore del Brasile. Non è arrivato per essere titolare ma non gli è mai stata data una chance: ha giocato cinque minuti in una partita, poi quattro, poi dopo un mese una partita. Ha giocato 140 minuti in totale. Clausole? No, non si mettono clausole per far giocare i calciatori. L’Inter ha fatto una squadra di 22-25 giocatori, lui è arrivato dopo perché era in vacanza dopo le Olimpiadi. La squadra era fatta, c’erano Icardi, Banega, Candreva, Perisic, Palacio. Lui sperava di avere una chance essendo stato pagato 30 milioni di euro. Ho già parlato del suo futuro con l’Inter a gennaio, a breve lo farò nuovamente. Lui vuole giocare, e vorrebbe farlo all’Inter, ma nelle 3 sostituzioni lui non figura mai. Se all’Inter non gioca andrà via in un altro top club. Non tornerà in Brasile. Ci sono squadre interessate a lui in Italia, Inghilterra e Spagna. Deve giocare“. Queste le dure parole dell’agente di Gabigol, deciso a rendere giustizia al talentuoso brasiliano, che, da possibile stella è diventato in poco tempo, tra le possibili scelte di Pioli, il quarto sostituto.

a cura di Matteo Tombolini (@MatteoTomb)

PER TUTTE LE NEWS E AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI