Un paio di settimane fa sembrava quasi fatta per Pierre-Emerick Aubameyang al Manchester City, invece, in queste ultime ore, dobbiamo registrare una brusca frenata da parte del club inglese, infastidito dalle pretese del giocatore riguardo ad un ingaggio di circa 12 milioni di euro a stagione. Inoltre, pare che l’agente del gabonese, il quale sta sondando altre pretendenti in Europa, abbia imposto una commissione di 10 milioni per la riuscita dell’affare, che i Citizens non sarebbero disposti a pagare.

In tutto questo, ci tocca smentire le voci di un accordo già trovato tra il City ed il Borussia Dortmund, dato che, vista l’alta valutazione del 27enne (50-60 milioni di euro), le due società sono ancora in fase di trattativa.

a cura di Antonio Alicastro

229666_451564495036467_3588567794272126070_n