, ,

Ronaldinho e il Fluminense si separano

Ci ha fatto sognare ad occhi aperti con i suoi gol incredibili, ora però il momento di appendere gli scarpini al chiodo potrebbe essere arrivato anche per un fenomeno come lui. È ufficiale la rescissione del contratto di Ronaldinho con i brasiliani…
, , ,

Sarri, riparti da Insigne

Se il Napoli è ripartito forte in campionato, arrivando addirittura a battere la Juve campione in carica, alcuni buoni motivi ci saranno. Uno di questi ha un nome e un cognome: Lorenzo Insigne. Il talento della casa è stato il più autorevole…
, ,

Nazionale: Possibile ritorno di “Super Mario”

In vista dei prossimi impegni della Nazionale, il CT Antonio Conte ha assistito ad alcune partite del campionato di serie A, per visionare alcuni giocatori convocabili. Tra questi si parla di Domenico Berardi, che sarebbe alla sua prima convocazione…
, , , ,

Juve pugno duro con Caceres!

UFFICIALE: la Juventus non ci sta e decide di punire il recidivo Caceres dopo l'incidente avvenuto la scorsa notte in cui è risultato positivo all'alcool test. Questo il comunicato: "Il comportamento tenuto da Martin Caceres nella notte tra…
, ,

Montoya già con le valigie in mano?

E' sempre più probabile il ritorno di Montoya a Barcellona già a gennaio. Il ds Piero Ausilio oggi volerà proprio a Barcellona un po’ per visionare la gara fra i padroni di casa e il Leverkusen e un po’ per parlare con il direttore sportivo…
,

Milan, attento alla penale!

Oltre a risolvere i problemi sul campo, il Milan dovrà affrontare anche quelli sul piano amministrativo. Infatti la contesa tra la società rossonera e Fondazione Fiera dopo il dietrofront sullo stadio nella zona del Portello è tutt'altro…
, , ,

L'Aquila Olimpia si rialza in volo

La Lazio vince 2-1 a Verona in dieci uomini con una prova di grande carattere e rialza la testa dopo un avvio difficile, tipico delle squadre di Pioli (al Palermo venne addirittura esonerato ad agosto, ancora prima che iniziasse il campionato).…
, ,

Messi spinge per esserci al Clasico

Lionel Messi si è infortunato domenica contro il Las Palmas dopo appena dieci minuti dall'inizio della gara, ma la prognosi di due mesi non lo ferma. Il fenomeno argentino, vittima di una "rottura del legamento collaterale interno del ginocchio…